Enrico Elena

Enrico Elena

martedì 3 agosto 2010

cartagena





carissimi tutti
eccoci qui nel mar dei caraibi ...che bella temperatura e che sole meraviglioso...ci siamo presi la protezione 50 ( qui non si scherza con le scottatture). I bimbi non si scottano facilmente come noi però li proteggo ugualmente con una protezione 15-20..non amano molto le creme protettive e quelle dopo bagno ma si stanno adeguando alle insistenze della mamma (sbuffano ma si adattano).
Ieri siamo arrivati qui ed eravamo stanchissimi (il motivo per cui non abbiamo fatto capolino nel blog era proprio questo ...stanchezza..) a causa del viaggio con sveglia alle 3,20 del mattino (que madrugada - all'alba ...ha detto Nelson) .
Dopo l'alzataccia e dopo 1 ora e mezza circa in furgoncino per raggiungere PEREIRA finalmente arriviamo in aeroporto: Visto che la prima fermata era Cartagena e la seconda Miami in America vi lascio immaginare la quantità di controlli che abbiamo dovunto subire per soli 55 minuti di viaggio: aprivano valigie, ci perquisivano, via le cinture, via le giacche, via le maglie...uffa uffa. Però per la sicurezza di tutti - anche per 1 sola ora di viaggio comprendiamo il tutto: certo che muoversi in 8 inclusi i 4 fanciulli...è stato un gran impegno. I bimbi erano eccitati, contenti con tutto questo metti e togli, apri e chiudi non pareva loro vero...e poi non vi dico in aereo (la loro prima volta in aereo) ...le lotte per stare vicino al finestrino, tocca a me ..no è il mio turno ...insomma ce l'abbiamo fatta e una volta sbarcati a Cartagena che succede MIguel e Bryan si sono dimenticati gli zainetti in aereo. Avverti la polizia dell'aereoporto...blocca tutto, il personale dell'aereo diventa matto per recuperare gli zainetti mentre i 4 fratellini - trasformatesi in bestioline irrefrenabili corrono per tutto l'aereoporto tentando di salire anche sul nastro trasportatore- no non è possibile!!!
Nel frattempo un pulmino di turisti ci sta aspettando per essere portati nei rispettivi alberghi. Ci scusiamo cento volte con il personale che sempre ci rispondono con il sorriso (che gente tranquilla e fantastica questi colombiani)...il caldo si fa sentire e quando finalmente penso bene ci avviamo tutti al pulmino No no troppo bello.....a Nelson scappa la cacca ..... e quindi bloccati per altri 10 minuti in aeroporto. Eh sì Nelson fa le cose per bene ed è molto attento alla pulizia personale. Inutile spiegargli che poteva attendere e fare tutto in albergo eh no quando scappa scappa.....
beh insomma finalmente le due famigliole arrivano nei rispettivi alberghi e poi tutti in spiaggia. La scelta separata degli alberghi è stata meditata dai quattro genitori. Abbiamo pensato di mantenere i tempi di visita e di divertimento insieme solo per alcune ore della giornata così che i bimbi sappiano che siamo vicini e possono vedersi quando lo decidiamo ma ci sono tempi lunghi anche per stare separatamente con le proprie famiglie. Stiamo cercando di prepararli anche ai tempi in Italia che saranno più dilatati.
Infatti tutto sembra andare per il meglio. Miguel sembra aver realizzato che i suoi fratelli li può vedere quando desidera ed è più sereno: si fida di noi adulti genitori e zii. Mentre Nelson fa molte meno domande sui suoi fratelli e non sente la necessità di vederli sempre. Sa che Lucia e Diego sono due genitori meravigliosi per i suoi fratelli e glielo ha pure scritto in un messaggio sotto un a disegno che ha loro dedicato. Ha pure scritto al fratello Miguel di stare tranquillo....A Nelson non sfugge nulla e attraverso disegni (che ama fare) e piccoli messaggi ce lo conferma...
Qui ora sta piovendo ma è tempo di uscire per un paseo...
a dopo ....o a domani dipende da quanto richiedono i due fanciulli...
Elena

2 commenti:

  1. Eccoci qua cari genitori, dovrete abituarvi ad un po' di movimento per fare gli spostamenti. Per noi che siamo in sei (compreso qualcuno di piccolo) è stato un vero spasso leggere la vostra avventura per andare a Cartagena e poi ci siamo chiesti:"ma come mai sono perseguitati sempre dalla cacca di qualcuno?" Si dice che chi ne ha tanta ... ha anche tanta fortuna quindi ci pare che siate favoriti da una buona stella. Godetevi il mare, il sole e soprattutto la vostra famiglia.
    Riccardo, Michela + quattro

    RispondiElimina
  2. Ciao cari amici, volevo salutarvi tanto e abbracciarvi tutti prima di partire per la vacanza!
    Un messaggio da parte di Alberto fidi: magnifica la foto di Nelson e German con la maglia della JUVE!!!
    baci baci a presto

    RispondiElimina