Enrico Elena

Enrico Elena

martedì 3 agosto 2010

visita a Cartagena de Indias








Ola, qui si procede con il ritmo della vacanza, per fortuna all-inclusive.
La mia difficoltà è quella di riuscire a bilanciare le attenzioni su tutti e due . Non puoi dedicare un pò di tempo a uno che l'altro reclama la sua parte. Il piccolo, Germàn ha un carattere più aperto che fa capire subito le sue intenzioni e i suoi bisogni e le manifesta con intensità. Il grande, Nelson è sensibile, responsabile e attento ma in modo più sottile manifesta le stesse necessità. In questo senso pur con caratteri diversi necessitano delle stesse attenzioni, se porti uno sulle spalle devi portare anche l'altro.
Un giorno pensavo di aver compromesso la mia schiena, aspettavo il giorno dopo con apprensione, pensando di non alzarmi dal letto tanti son stati i balzi dal letto sulla mia schiena dell'uno e dell'altro. Infatti uno pesa venti kg e l'altro ne pesa una cinquantina.
Tutto sommato siamo contenti di come procede, finalmente vedo sorridere di più Nelson, si integra facilmente con gli altri e non passa giorno che molto delicatamente non ci ringrazi per quello che gli stiamo donando.
Il piccolo è un furbetto sempre pronto a provocarci nel non rispetto delle regole. Arriva sempre al limite per vedere fino a dove si può spingere e pronto a cogliere i varchi delle nostre eventuali indecisioni o disaccordi.
Sono due bambini meravigliosi mi spiace solo non sapere qualche parola in più di spagnolo perchè con il grande ci sarebbero delle belle opportunità da cogliere.
Ma per ora facciamo bastare il mio spagnolo-lidense
A presto
Enrico

3 commenti:

  1. E' bello vedere che tutto procede benone! Continuate così! Un abbraccio e... vi siamo tanto vicini!!!!! Enzo & Giuli

    RispondiElimina
  2. Caro Enrico, il tuo spagnolo-lidense è più che sufficiente; quello che riuscite a trasmettervi con i vostri figli passa per il cuore prima che per le parole. A volte basta solo un sorriso rassicurante, un'espressione attenta oppure ferma e decisa per coglire la vera essenza del momento. Per noi siete fortissimi, dovete solo perseverare.
    Vi vogliamo bene.
    I fantastici 6

    RispondiElimina
  3. Spagnolo, italiano o altra lingua? No, non c'è lingua più forte dell' amore che gli faccia capire quanto loro sono importanti. Un abbraccio, uno sguardo, un sorriso basta per far capire cosa siete per loro e loro per voi.
    Forza e buona vacanza.
    Abrazos e besitos Vincenzo, Roberta, Deimy y Jorge.

    RispondiElimina